MAGNOLIA, SI TORNA SUL PARQUET DI VAZZIERI: C’È CIVITANOVA

Le rossoblù alla ricerca del terzo successo consecutivo per proseguire la propria risalita

Coach Sabatelli: “Proseguire nei progressi offensivi e restare stabili in difesa”

Oltre un mese, trentacinque giorni per l’esattezza. Da tanto i supporter rossoblù non hanno l’occasione di poter vedere da vicino le proprie beniamine della Magnolia.

Complici il percorso del calendario ed il rinvio del match tra le mura amiche della settima giornata a causa delle qualificazioni agli Europei Fiba, l’ultima volta che il pallone ha rimbalzato per un impegno ufficiale sul parquet di Vazzieri è stato in occasione del confronto con l’Empoli lo scorso 28 ottobre. Lo farà domani (sabato 2 dicembre con palla a due alle ore 18.30) contro il Civitanova Marche dando vita ad un ultimo mese dell’anno solare 2017 in cui saranno ben quattro i confronti interni per i #fioridacciaio, di cui ben tre nell’arco di soli otto giorni (due da calendario, a questo seguirà il match con la corazzata San Giovanni Valdarno ed il 7 il recupero contro il San Raffaele Roma).

LA REGOLA DEL TRE A proposito di tre, con due successi consecutivi alle spalle, sul versante rossoblù è ben determinata la voglia di proseguire nella striscia di affermazioni.

“L’auspicio è quello – si lascia sfuggire alla vigilia il coach delle campobassane Mimmo Sabatelli – anche perché stiamo bene ed abbiamo lavorato con profitto in settimana”.

Forte di tutto l’organico a disposizione, la formazione campobassana proverà anche a dimenticare il precedente di precampionato (il 23 settembre in occasione dell’ultima amichevole prima del via alla stagione), quando le rossoblù dovettero cedere il passo alle adriatiche anche se di un solo punto (40-39, 46-44, invece, nel computo complessivo invece dopo i cinque minuti extra portati avanti dai due tecnici).

“Sono situazioni differenti – spiega Sabatelli – anche se di fondo troveremo una squadra senz’altro tignosa”.

PRIMA E DOPO OSTOJIC La stagione delle marchigiane (note nell’ambiente anche con l’appellativo di momò) è stata segnata con forza dalla conclusione del rapporto con la pivot slovena Kristina Ostojic, in virtù della dolce attesa della lunga balcanica.

Di fatto, senza più il proprio riferimento fisico (190 centimetri!) sotto le plance, la formazione di coach Matassini si è compattata ulteriormente in un organico comunque da prima fascia (le civitanovesi già lo scorso anno sono arrivate ai playoff) che ha ritrovato l’esterna Veronica Perini, mentre tra le interne ha potuto contare sull’innesto di Jomanda Rosier.

“Tra casa e fuori (lontano dal proprio impianto le rivierasche hanno sempre perso) – spiega coach Sabatelli – hanno un rendimento dissimile. Domenica scorsa hanno ceduto la loro prima gara a domicilio, ma sono state incollate alla capolista Empoli in virtù di una difesa asfissiante. Quel che è certo è che ci aspetta una partita difficile in cui non potremo dare nulla per scontato”.

“Del resto – prosegue – sanno dar fastidio in difesa ed in attacco hanno diverse bocche da fuoco in un roster comunque profondo ed abituato a partite con in ballo obiettivi importanti”.

CRESCITA IN VIVO Finalità di spicco, però, sono anche quelle delle magnolie che, per ammissione del loro stesso allenatore, più che a speculare sulle caratteristiche dell’avversaria avranno come fine prioritario del proprio piano partita “riuscire a completare un altro step del nostro percorso di crescita sia in attacco, dove vogliamo proseguire nell’attuale trend positivo, che in difesa, dove puntiamo a confermare le nostre caratteristiche. Certo abbiamo analizzato anche in maniera particolareggiata quelle che sono le loro caratteristiche e, senz’altro, proporremo anche qualche adattamento”.

BOXING DAY La giornata di domani, peraltro, sarà anche l’occasione per acquistare – al botteghino del PalaVazzieri – il regalo natalizio pensato dalla società rossoblù per i propri tifosi: un miniabbonamento per le quattro partite interne del mese di dicembre a soli 18 euro con all’interno anche l’ingresso per il Magnolia Christmas Day previsto sul parquet dell’impianto di via Svevo domenica 17 dicembre dalle 17.30, un’autentica festa natalizia all’insegna della palla a spicchi perché, nel programma elaborato per la circostanza, il momento forte sarà costituito dall’esibizione di alcuni funamboli del freestyle cestistico.

Condividi: