A1 RAGGIUNTA, IN CASA MAGNOLIA COACH SABATELLI PAGA PEGNO PER TUTTI

Un nutrito nugolo di tifosi della Magnolia. E con loro tanti curiosi. Tutti distanziati e nel pieno rispetto delle normative di contenimento del contagio da Covid-19.

Mimmo Sabatelli, coach del quintetto rossoblù neopromosso in A1, ha pagato pegno nell’area antistante il PalaVazzieri. Sotto i colpi dei ‘Figaro’ della Curva Nord Luigi Farina (colui che aveva proposto al coach il fioretto nel corso di ‘Faccia a faccia’, il format ad intervista del sabato pomeriggio sul canale Instagram del club) e Mauro Moffa, il trainer dei #fioridacciaio ha perso barba e baffi (nel video sotto, visibile anche sull’Igtv rossoblù) come omaggio al passaggio nella massima categoria in rosa con la cerimonia della rasatura, tra l’altro, trasmessa live tra le storie Instagram del team. La serata si è poi conclusa con un momento conviviale all’insegna di un brindisi che ha preceduto poi un’ulteriore fase di festa curata dai tifosi.

BAGATTA ADDICTED Ad anticipare il rito collettivo era stato il messaggio di vicinanza alla causa rossoblù del giornalista (e conduttore radiofonico e televisivo) Guido Bagatta che, dopo essere stato con il suo pronostico ‘profeta’ di un mutamento radicale nelle prospettive a breve e medio periodo della formazione campobassana, ha voluto inviare al gruppo un videomessaggio (nel video sotto) di incoraggiamento in vista della nuova stagione.

FENOMENO MAGNOLIA La promozione in A1 delle magnolie, inoltre, sta suscitando sempre più interesse nell’universo dei media nazionali. Pubblicazioni specialistiche, magazine e portali sportivi e quotidiani di taglio sia politico che sociale stanno lavorando per la pubblicazione di reportage ed articoli sull’universo rossoblù. La palla a due sulla prima stagione nella massima serie, per le campobassane, non è ancora stata sollevata, ma la curiosità e l’appeal suscitato dal club sono già da piani alti della graduatoria.

Condividi: